Vivere il sogno della Supercar con Tim Burton, il creatore di Shmee150

Vivere il sogno della Supercar con Tim Burton, il creatore di Shmee150

Ha un milione di followers su Instagram e ancora di più sui suoi account in altri social media, incluso il suo famoso YouTube channel . Questo perché Tim Burton, ossia Shmee150 è la principale referenza quando si parla di supercar e dei più bei viaggi in tutto il mondo. Living it si è seduto sul sedile del passeggero – per così dire – per capire come questo londinese dall’entusiasmo contagioso e con un’esperienza di elettronica online è diventato il più importante influencer nel settore dell’auto.

“È iniziato tutto nel 2010, con un semplice video su YouTube su una Ferrari 458 Italia e una Lamborghini LP670-4 Superveloce, e 500 abbonati. Oggi, la facciamo sembrare molto facile, ma ho una squadra di nove persone che lavorano con me a tempo pieno per fare in modo che le cose funzionino. Il mio obiettivo? Condividere la positività e l’eccitazione che derivano dal viaggiare a bordo delle supercar” , spiega Burton.

Un buon esempio è il video qui sotto, nel quale ci porta in uno dei più incredibili garages, grazie al suo amico @gercollector, nel quale ci sono una McLaren P1, una Ferrari F40, una Mercedes SLR Stirling Moss, una Lamborghini Aventador SV Roadster con scappamento personalizzato, e molto di più.

“Attraverso i miei video,arrivo a fare un sacco di viaggi diversi e a guidare un sacco di macchine diverse. Nel settembre dell’anno scorso ne ho fatto uno di nove giorni nei Balcani, attraversando la Croazia, la Bosnia e il Montenegro, con la mia squadra alla guida di tre delle mie macchine, una McLaren, una Ferrari e una Porsche. È stato uno dei miei migliori video finora, un momento molto speciale per me”.

Se uno gli domanda quale sarebbe la migliore supercar, Burton risponde senza nessuna esitazione:dovrebbe avere l’aspetto di una Aston Martin One-77, il rumore di Lexus LFA, con le sensazioni di guida di una Ferrari F50 e l’esperienza del fatto su misura di una Pagani. Risposta molto precisa.

Ma non quanto la sua ultima scoperta automobilistica, la Ford Focus RS, che ha comprato l’anno scorso. “Mi ha aperto gli occhi su come una macchina debba essere, su come possa essere divertente, coinvolgente e piacevole e appariscente l’esperienza di guida” dice. Nel passato Burton ha guidato una Renault Clio 1.2, la più recente McLaren 675LT Spider e una Ferrari FF.

Burton ha abbandonato la scuola a 18 anni, dopo la maturità, e dopo aver lavorato nel campo dell’elettronica, è diventato istruttore di sci in Nuova Zelanda. Al suo ritorno nel Regno Unito, lavorando nella squadra tecnologica di un consulente in investimenti della City di Londra, ha cominciato a pensare di realizzare il suo sogno, vivere delle supercar, la sua passiona da sempre.

Molti gli chiedono come possano comprarne una, soprattutto i più giovani, che lo contattano sui social media. “In realtà le supercar non sono così irraggiungibili, tutto dipende dall’impegno e dall’entusiasmo che ci si mette. Come per molti altri settori, a portarti in cima sono la dedizione e il lavorare duro,” questa è la sua risposta, in generale.

Guarda questo video per ascoltare ancora Burton che discute di questo argomento:

Living it si diverte a partecipare ad appassionanti escursioni, che si tratti di barca, di moto, o anche di bicicletta, (soprattutto se c‘è qualcun altro che pedala!). Raggiungici sui social media usando il nostro hashtag #livingitluxe per essere inclusi nella nostra categoria ‘Rides & Experiences’.

Altro da rides and experiences

Vedi altro